Stress da rientro…

di alex il 30 agosto 2010

Leggo, “come difendersi dallo stress del rientro, dall’amata spiaggia all’odiato ufficio”.

Semplice, basta non lavorare in un “odiato ufficio”. Se non troviamo un lavoro che non odiamo, è da illusi sperare che una vacanzina o un corso di autorilassamento possa salvarci da stress e depressione.

Io sono tornato a lavorare dopo quattro giorni di completa pausa, ma sto continuando ad andare a mare. Non so che cosa mi piaccia di più, lavorare o andare a mare… Non fraintendetemi: voglio solo lanciare un allarme. Se ci si stressa all’idea di tornare al lavoro, non è “normale”, ma è un problema che va risolto cambiando le scelte esistenziali.

{ 3 commenti }

Riccardo Campaci agosto 30, 2010 alle 15:49

Hai ragione. Il problema è che non tutti – come te o come me – hanno l’opportunità di scegliere fra un lavoro che piace e un odiato ufficio. A molti resta solo l’odiato ufficio.

Luciano Giustini agosto 30, 2010 alle 21:09

Appunto. Permettimi di dire, una visione un po’ limitata e banalotta la tua, caro Alessandro: il lavoro che ho io, ad esempio, non l’ho scelto, e ha molti difetti. Cionondimeno, cerco di adattarmi e di fare del mio meglio.

Quick Tips To Assist You Eliminate Pounds settembre 21, 2013 alle 3:29

Every weekend i used to go to see this web site,
for the reason that i wish for enjoyment, for the reason that this this site
conations in fact fastidious funny data too.

I commenti per questo articolo sono stati chiusi.

{ 3 trackback }

Articolo precedente:

Articolo successivo: