I gay frequentano di più i social network

di alex il 28 giugno 2009

ga

Sì, fanno studi anche su questo, del resto ha ricadute sul target pubblicitario. E sul fatto che ora l’inquilino del Vaticano avrà conferma che questi luoghi sono covo del demonio, ovviamente…

{ 1 commento }

Corrado luglio 1, 2011 alle 11:04

si vede che gli eterosessuali non hanno bisogno di fare begattele sui social networks

I commenti per questo articolo sono stati chiusi.

Articolo precedente:

Articolo successivo: