Scuola di giornalismo su Second Life

di alex il 13 maggio 2008

E’ un’iniziativa di Apogeonline (Sergio Maistrello) e di UnAcademy (Granieri).

Vuole superare il limite delle attuali redazioni di giornali online: poiché le persone sono frammentate sul territorio, è difficile istruire gli inesperti, fare scuola come si faceva una volta.
Mondi virtuali per sopperire ai limiti del neo giornalismo. Mi sembra un’idea geniale.

Un laboratorio pratico di giornalismo online attraverso cui vorremmo provare a raccontare qualcosa di questo mestiere e, nello stesso tempo, aprire a chi si vuole mettere in gioco le porte di una testata di primo piano nel settore dell’informazione tecnologica italiana. Un po’ di teoria e molta pratica: ai partecipanti saranno assegnati dei compiti a casa, ovvero un articolo giornalistico su uno o più temi dati. Tutti gli articoli saranno pubblicati sul sito dell’Accademia, ma il migliore della settimana finirà direttamente in prima pagina su Apogeonline e, opportunamente contestualizzato, sarà aperto al commento dei lettori.

I commenti per questo articolo sono stati chiusi.

Articolo precedente:

Articolo successivo: