Che l’Ngn sia condivisa

di alex il 16 aprile 2008

Nel Regno Unito, dopo la Francia, fa strada l’idea che l’Ngn funzioni tramite infrastrutture condivise tra i provider. Bisogna abbattere i costi, i 15 miliardi di sterline previste fanno paura anche ai provider di sua maestà…

Agcom, Telecom, concorrenti, siete in ascolto?

{ 6 commenti }

Maggiore Rent aprile 16, 2008 alle 19:02

Alex, ho letto che sarai presente al WLan Business Forum 2008 del 22 aprile al Crowne Plaza Hotel di Milano.
Ci sarò anch’io, ho visto che sei in agenda.

Sono curiosissimo di vederti e di sentirti parlare, sopratutto!

Hai già qualche redazionale da anticiparci?

Ti preavviso che interverrò sul caso Elitel, quindi prepara la risposta e non dire che non ti avevo avvisato!

Ahahaha :D

Renee aprile 17, 2008 alle 10:21

Bene Maggiore Rent, molto bene!

Maggiore Rent aprile 17, 2008 alle 12:41

Renee, se avvisi gli altri di http://tutticontrouno.blogspot.com, magari ci facciamo una bella foto di gruppo, cosa ne pensi?

Alex, avviso anche ilSole24ore e i ragazzi di ITNews?

Bonacina secondo me, viene pure. Sarà una bella rimpatriata!

ISCRIVETEVI!! http://www.wirelessforum.it/cms/

Saluti e baci :)

Renee aprile 18, 2008 alle 7:53

Sono convinto che lo sappiano già….

Maggiore Rent aprile 25, 2008 alle 18:37

Missione compiuta…ma quanta tristezza…

Diana aprile 29, 2008 alle 9:50

Ciao Alessandro, sono capitata per caso nel tuo blog (cercando articoli sul VoIP) e, oltre a scoprire che siamo compaesani :) , ho trovato i tuoi articoli estremamente interessanti ed utili!! Complimenti

I commenti per questo articolo sono stati chiusi.

Articolo precedente:

Articolo successivo: