Codacons chiede revoca licenza Wind

di alex il 23 luglio 2007

Per i rincari delle tariffe, leggo su Punto.

“A fronte di questo atteggiamento e nell’interesse dei consumatori italiani siamo costretti – dichiara Codacons – a chiedere alla magistratura di accertare un eventuale tentativo di non ottemperare agli ordini dell’autorità, e sollecitiamo l’Agcom ad aprire un procedimento contro Wind, valutando anche l’opportunità di revocare la licenza al gestore telefonico”.

E perché non la ghigliottina?

In questo Paese c’è ancora libertà di fare i prezzi e l’Agcom non può fare niente a riguardo. Quello che poteva fare lha fatto, chiedendo a WInd una parziale marcia indietro sui prezzi.
Se Wind va punita sarà il mercato stesso a farlo. E a quanto pare lo sta già facendo: Tim e Vodafone stanno conquistando quote di mercato, rileva Agcom.

{ 3 commenti }

antonio vergara luglio 23, 2007 alle 10:56

appunto. ci sono tanti operatori, uno può sempre cambiare operatore. quelli de codacons si impegnassero sullo scatto alla risposta che è la vera cosa iniqua.

Anonimo luglio 23, 2007 alle 18:53

Stasera trasmissione Iceberg
18:42, 23 luglio 2007 .. Posted in dipendenti .. 1 commenti .. Link
Stasera alle 20.30 su tele lombardia andrà in onda la trasmissione Iceberg che parlerà del caso Elitel

Saranno Presenti

- Marco Travaglio (scrittore e giornalista)

- Carlo Pelanda (giornalista de Il Giornale)

- Guido Crosetto (Forza Italia)

- Gianni Alemanno (Alleanza Nazionale)

- Marco Rizzo (Comunisti Italiani)

- Filippo Penati (DS)

- On. Linda Lanzilotta

Siete invitati a guardare la trasmissione ed attendiamo numerosi commenti. Grazie.

Aggiornamento del 23.07.07
16:32, 23 luglio 2007 .. Posted in stampa .. 4 commenti .. Link
Il tribunale di Milano ha respinto, in maniera definitiva, il ricorso di Elitel contro Telecom.

Anonimo luglio 26, 2007 alle 6:28

se c’e’ una legge precisa, deve attenersi alla legge.. repubblica di bananas

I commenti per questo articolo sono stati chiusi.

{ 1 trackback }

Articolo precedente:

Articolo successivo: