Giallo sulla separazione Telecom

di alex il 9 giugno 2006

Ho visto il titolo dell’intervista a calabrò, oggi sul Sole24Ore, e sono sobbalzato: “Calabro: pronti a blindare la rete di Telecom”. Ancora più forte l’occhiello: il presidente dell’Auuthority: separazione allo studio, decisione entro due mesi. Sembra insomma si parli della separazione della rete Telecom in due monconi, come auspicato da anni e da molti, ispirandosi a BT. Così da separare la parte di infrastrutture da quella di vendite servizi.
Oggi arriva la smentita da Agcom:

In merito all’intervista del Presidente Corrado Calabrò titolata “Calabrò: pronti a blindare la rete di Telecom Italia” pubblicata oggi dal Sole 24 Ore, l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni precisa che la conversazione con gli autori del servizio giornalistico si è svolta sul modello inglese che Calabrò ha ritenuto intellettualmente interessante ma con luci ed ombre. Nessun riferimento preciso è stato fatto alla situazione italiana, dove peraltro il Presidente ha sottolineato che la tecnologia e le regole sono tra le più avanzate del mondo.
L’Autorità precisa infine che nessuna ipotesi di separazione della rete Telecom Italia è all’esame dell’AGCOM.

Dove sta la verità? Forse Agcom voleva lanciare un messaggio politico, nell’intervista, e poi è stata subito richiamata all’ordine? Va notato comunque che nelle risposte di Calabrò non si dice mai chiaramnete che stanno pensando alla separazine, ma soltanto che stanno pensando di fare evolvere la nostra regolamentazione e che potrebbero ispirarsi al modello inglese (dove la separazione delle reti è solo una delle tante cose e non forse quella che vogliono riprendere in Italia).

{ 2 commenti }

antonio giugno 9, 2006 alle 19:52

Anche io ho pensato al messaggio politico, perchè nuora intenda, chissà quanto consapevole e quanto diretto – ma c’è anche, come hai giustamente notato, una certa dissonanza tra titolo (molto forte) e virgolettato… vecchio problema…

aghost giugno 9, 2006 alle 21:23

l’authority ha bisogno di farsi un po’ vedere e quindi fa la faccia feroce. Tranquilli, nessuno toccherà telecom. Chi tocca telecom muore

I commenti per questo articolo sono stati chiusi.

{ 3 trackback }

Articolo precedente:

Articolo successivo: