Ecco i sei assi dell’agenda digitale: emersi dalla cabina di regia

di alex il 9 febbraio 2012

La cabina di regia interministeriale oggi ha deciso che saranno sei gli assi di cui si occuperà l’agenda digitale italiana. Per ognuno saranno decisi interventi normativi tra marzo e giugno. Si noti che si attende inoltre ancora il decreto istituente del Ministero allo Sviluppo Economico.

I sei gruppi di lavoro riguardano: Infrastrutture e sicurezza, coordinato dal Mise. E-Commerce, coordinato dal Mise e dal Dipartimento per l’Editoria della Presidenza del Consiglio dei ministri. E-government e Open data, coordinato da Miur e Mfp. Alfabetizzazione informatica, coordinato da Miur e Mfp. Ricerca e investimenti, coordinato da Miur e Mise. Smart Communities, coordinato da Miur e Ministero della Coesione.

Temi scontati? Abbastanza, ma bene che veda e-commerce e alfabetizzazione (finora assenti nelle mosse annunciate dal governo). Sarà importante adesso vedere due cose: quali misure, in dettaglio, saranno adottate? Sono arrivate tante proposte interessanti da tutti i partiti e associazioni. Ma con quali (quanti) fondi? Speriamo che le incognite si sciolgano presto.

Lascia un commento

Articolo precedente:

Articolo successivo: