Rivolgersi a Peluffo per l’Agenda Digitale

di alex il 28 novembre 2011

Alla fine niente sotto segretario dedicato a internet, ma Paolo Peluffo (giornalista, comunicatore ed ex enfant prodige) penserà sia a questo sia alle Comunicazioni. Poteva andare peggio (si parlava di Zencovich alle Comunicazioni, tanto valeva mettere Romani). Poteva andare molto meglio (un sottosegretario all’Agenda Digitale che ne capisse della stessa).

Insomma.

I commenti per questo articolo sono stati chiusi.

Articolo precedente:

Articolo successivo: