Quando il nuovo giornalismo fa peggio del vecchio

di alex il 2 settembre 2011

Arrington di Techcrunch apre un fondo di investimento in start up e il New York Times grida allo scandalo. E già, perché un giornalista non può investire e scrivere sulle stesse aziende. Certo, sempre meglio di chi lo fa in modo meno trasparente e il giornalismo italiano certo ha poche lezioni da dare: quanto a incroci di potere non lo batte nessuno.

Però ci sono ancora testate che tengono la testa alta. E adesso hanno un motivo per guardare dall’alto in basso il neo giornalismo, da sempre arrogante e menefreghista, alla Arrington.

 

UPDATE

Arrington si è dimesso come direttore del sito, ma continuerà  scriverci. Meglio così

{ 1 commento… leggilo qui sotto oppure aggiungine uno }

florida performance t shirt ottobre 19, 2014 alle 11:28

Good way of telling, and nice post to take data
about my presentation subject, which i am going to deliver
in academy.

Replica

Lascia un commento

Articolo precedente:

Articolo successivo: